Benvenuto Cammini In cammino da Tricase ad Alessano

In cammino da Tricase ad Alessano

633
0

Secondo appuntamento con i “Cammini d’Estate“, promossi dal Parco Culturale Ecclesiale “De Finibus Terrae” nell’ambito del Programma di sviluppo sostenibile del Salento, “Cammini di Leuca“.

Obiettivo delle escursioni estive domenicali è anzitutto incoraggiare le comunità locali, le famiglie e le persone, ad uscire di casa per ammirare la bellezza che ci circonda.
Ingredienti: lasciare l’auto in garage, incamminarsi per attraversare lentamente il territorio, riscoprire luoghi di immenso fascino e spiritualità a pochi passi da casa, incontrare nuove persone e sviluppare nuove amicizie.
E’ possibile dunque partecipare senza allenamento, senza alcuna esperienza di cammino, imparando insieme a coltivare lo stupore e la meraviglia della natura e del creato, del paesaggio e del patrimonio culturale.

Una proposta di cammino per tutti, famiglie e persone anche prive di esperienza e di allenamento.

Domenica 17 giugno si partirà da Tricase, con appuntamento alle ore 7.30 dinanzi alla Chiesa di San Domenico, Convento Domenicano dei SS. Pietro e Paolo, in piazza Pisanelli, per partire alle ore 7.45.

Superata la ferrovia e raggiunta la Chiesa di Sant’Eufemia, si procederà per viabilità secondaria e strade panoramiche verso la Cripta del Gonfalone, vero gioiello scavato nel banco tufaceo tra IX e XI secolo, costituendo per secoli un rifugio sicuro per i pellegrini e un importante luogo di culto.
L’ipogeo è di dimensioni notevoli, uno dei più grandi del suo genere. La volta è retta da 19 colonne dalle forme irregolari, il colonnato è in muratura, mentre persistono antichi pilastri scavati nel banco roccioso.
Tra gli affreschi rimasti, sopravvissuti ai secoli, c’è una scena della morte della Madonna, la “dormitio Virginis”,
che soltanto molto raramente è riscontrabile in una cripta ipogea. La scena propone anche l’immagine di un papa che regge in mano un libro e benedice con un aspensorio.

L’insediamento nacque come monastero (“laura”), costruito dai monaci basiliani, per mantenere acceso le funzioni sacre durante le persecuzioni religiose. Successivamente divenne una “grancia” (una fattoria/ convento), alle dipendenze dall’Abbazia di Santa Maria del Mito. Per l’insieme di questi motivi, sono sopravvissuti fino ad oggi i culti di santi orientali come Sant’Ippazio e San Dana.

Cammino da Tricase ad Alessano

In cammino nei luoghi di don Tonino

Ripreso il cammino, la meta rimane Alessano, con i luoghi cari a don Tonino Bello, profeta di Pace, che ancora oggi – a venticinque anni dalla scomparsa – rimane un riferimento profetico per tutte le persone di buona volontà.
Il percorso si concluderà presso il PITR – Punto di Informazione Turistica Religiosa – dell’area monumentale del Cimitero di Alessano, dove riposano le spoglie del servo di Dio.

Oltre le visite guidate, con Guide autorizzate da Regione Puglia, sono previsti momenti di svago, intrattenimento e degustazione.
Il percorso è adatto a tutti, anche alle famiglie, con difficoltà “T”, turistica.
Si suggerisce di portare con sé scarpe comode, un cappellino, una bottiglietta d’acqua e un sorriso.

L’organizzazione dell’evento è curata in collaborazione con Terrae.
Maggiori informazioni:
info@camminidileuca.it
0833.1694970

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.