Benvenuto Laboratori Esperienziali di Lentezza

Laboratori Esperienziali di Lentezza

Quante persone sarebbero disponibili a impegnare il proprio tempo per sfalciare l’erba lungo un tratturo, o tenere corsi per trasferire le proprie conoscenze, o fare da tutor per l’alternanza scuola-lavoro, o lavorare anche a ferragosto per realizzare un evento o un campo estivo?
Gino lo ha fatto. E lo ha fatto volentieri e volontariamente, donando agli altri il suo tempo e le sue conoscenze. È un volontario, come Antonella, che ha accompagnato per mesi nella crescita ragazze e ragazzi poco più giovani di lei. Così come lo sono Biagio, giovane avvocato, e Enzo, manager d’impresa, Maurizio il giornalista, Federica la progettista e molti altri.

Tutte persone che hanno consentito di avviare il Programma “Cammini di Leuca” partendo da se stessi e dalla disponibilità a rimboccarsi le maniche. Ed a coordinarsi per garantire coerenza e continuità alla sfida collettiva che il Parco Culturale Ecclesiale ha lanciato insieme al territorio.
Altre, hanno semplicemente iniziato a camminare insieme. O inforcato le biciclette per un’escursione qualche chilometro più in là…

Laboratori esperienziali di lentezza

I Laboratori Esperienziali di Lentezza sono nodi di una rete territoriale che continua a crescere, di località in località, di frazione in frazione, attraverso la partecipazione attiva di chi ha smesso di attendere che i miglioramenti arrivino dall’alto ed ha iniziato ad arricchire l’offerta di servizi sul territorio e ricreare motivi di socialità, donando il proprio tempo e la propria passione. L’intera programmazione delle attività vede collaborare sinergicamente ormai una ventina di associazioni e gruppi che prima nemmeno si conoscevano. Accorgendosi che ogni singola persona, unita alle altre, può moltiplicare le proprie capacità, mettendole a disposizione di un’azione comune e condivisa.

La cura del verde, il benessere della comunità, la creazione di opportunità per i più giovani, una migliore integrazione dei migranti, un servizio di accoglienza e per i visitatori, l’organizzazione di una serata musicale, di un premio o di un convegno: le idee sono sempre tantissime e dunque la sfida è possibile soltanto se la loro sostenibilità è garantita da un referente sul territorio che assicuri connessioni e qualità delle relazioni.

I Laboratori Esperienziali di Lentezza sono promotori e agenti di collaborazione della comunità, capaci di canalizzare le energie collettive per migliorare ciò che può essere migliorato e – al tempo stesso – assicurare una stretta connessione tra i luoghi e la fruibilità dei percorsi, oltre alla necessaria animazione.

Una sfida collettiva, che coinvolge il tessuto sociale del territorio insieme ai visitatori

Tutte le azioni e le attività del Programma “Cammini di Leuca” sono contraddistinte dal Marchio Collettivo Territoriale, che consente alle realtà operative di riconoscersi nel perseguire questa grande sfida collettiva e di connettersi tra loro.


UNIAMO LE FORZE: prendi parte diretta al recupero delle tre direttrici storiche, del paesaggio e dell’ambiente, del patrimonio culturale, delle eccellenze produttive agroalimentari e artigianali tipiche.

CONTRIBUISCI A REALIZZARE UN’OPERA A BENEFICIO DELLA COMUNITÀ, condividendo i tuoi passi e le tue pedalate in bicicletta, le tue esperienze e competenze, la tua voglia di dire e di fare.

DIVERTIAMOCI INSIEME con escursioni, visite guidate, ciclopasseggiate, degustazioni, immersioni nella natura e altri momenti di convivio che ci consentiranno di riscoprire luoghi straordinari e motivi di socialità.

Partecipazione pubblica