Carta di Leuca 2016: un mare di ponti

78
0

Carta di Leuca 2016, la prima esperienza del Meeting internazionale dei giovani per la Pace: un video racconta l’esperienza straordinaria di quei giorni.

MEDITERRANEO: MARE DI PONTI

Con il patrocinio della Diocesi di Ugento ‑ Santa Maria di Leuca e dei Comuni del Capo di Leuca, con il sostegno dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale del Turismo della CEI, del GAL Capo di Leuca e della Coldiretti di Lecce, l’evento ha ottenuto il sostegno dell’Università Cattolica – Alta Scuola per l’Ambiente, ed è stata selezionata come buona prassi per l’attuazione dell’enciclica “Laudato si” per la Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia.

L’evento ha richiamato nel Capo di Leuca oltre un centinaio di giovani europei e dei Paesi del Mediterraneo (Italia, Francia, Germania, Israele, Libano, Russia, Tunisia, Turchia, Siria, Spagna, Algeria, Grecia, Albania, Egitto, Inghilterra, Marocco) per redigere la prima edizione della “Carta di Leuca“, manifesto dei giovani per la Pace nel Mediterraneo.

Nella notte tra il 13 e il 14 agosto, si è svolto la consueta marcia “Verso un’Alba di Pace“, con migliaia di persone che – partendo dalla tomba di Don Tonino Bello ad Alessano – hanno raggiunto la Basilica Santuario di Leuca.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.